RELAZIONE TECNICA COME DISPOSTO DALL’ART. 28

DELLA LEGGE N° 10

 

del 9 Gennaio 1991 - Gazzetta Ufficiale n° 13 del 16 Gennaio 1991

REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE - DPR 26/08/93 n° 412 - Gazzetta Ufficiale n° 242 del 14 Ottobre 1993

(NORME PER L’ATTUAZIONE DEL PIANO ENERGETICO NAZIONALE)

Modello tipo come previsto dall’Art. 1 D.M. 13 Dicembre 1993 - G.U. n° 297 del 20/12/93

 

 

OPERE RELATIVE AD EDIFICI DI NUOVA COSTRUZIONE

 

Comune di: LAINATE

Progetto: Edificio per Uffici

 

 

 

INFORMAZIONI GENERALI

 

Comune di: LAINATE                                            Provincia:        : MILANO

 

Progetto per la realizzazione di:

 Impianto di riscaldamento e produzione acqua calda sanitaria di un edificio per uffici

 

Classificazione dell'edificio: Zona di legge         E.2              

 

 

 

PARAMETRI CLIMATICI DELLA LOCALITA'

 

Gradi giorno

: 2505

Zona climatica

: E

Temperatura minima di progetto dell'aria esterna

: -6.0  [°C]

 

 

DATI TECNICO-COSTRUTTIVI DELL'EDIFICIO

 

Volume (V) degli ambienti climatizzati al lordo delle strutture che li delimitano

: 29075.37

[m3]

Superficie esterna (S) che delimita il volume V

: 6154.86

[m²]

Rapporto S/V

: 0.21

 

Massa efficace dell'involucro edilizio

: 4913.91

[kg/m²]

Classe di permeabilità all'aria dei serramenti esterni

:

 

      Valori di progetto:

 

- temperatura interna dell’aria

: 21.00

[°C]

- umidità interna

: 40.00

[%]

 

 

DATI RELATIVI AGLI IMPIANTI TERMICI

 

Descrizione generale dell'impianto termico 

Impianto termico centralizzato per riscaldamento ambienti e  produzione di acqua calda sanitaria, costituito da scambiatori di calore a piastre alimentati da vapore.

 

 

Terminali di erogazione dell'energia termica

Travi a soffitto a 4 tubi e aria primaria, diffusori di aria calda e fredda, split system ad espansione diretta.

 

 

Coefficiente volumico di dispersione termica per trasmissione CD

Valore di progetto

: 0.15

[W/m3°C]

Valore massimo consentito dalle norme vigenti

: 0.25

[W/m3°C]

 

 

Valore dei rendimenti medi stagionali di progetto

Rendimento di produzione  

: 100.00 [%]

Rendimento di regolazione 

: 95.36 [%]

Rendimento di distribuzione

: 97.00 [%]

Rendimento di emissione

: 97.01 [%]

 

 

Valore del rendimento globale medio stagionale

Valore di progetto                    

: 89.73 [%]

Valore minimo imposto dal regolamento

: 73.44 [%]

 

 

Fabbisogno energetico normalizzato per la climatizzazione invernale

Valore di progetto

: 32.67   [kJ/m3 g °C] calcolato secondo UNI 10344

Valore limite

: 47.48 [kJ/m3 g °C] art. 8 c.7 del regolamento.

 

 

RISULTATI FINALI E VERIFICA DI LEGGE

 

Fabbisogno totale stagionale :

: 2346563

[MJ]

Volume riscaldato

: 29075.4

[m3]

Numero di giorni del periodo di riscaldamento

: 183

[g]

Differenza di temperatura media stagionale

: 13.5

[°C]

Fabbisogno energetico normalizzato (FEN)

: 32.668

[kJ/m3 g°C]

Coefficiente di dispersione volumica (CD)

: 0.252

[W/m3°C]

Numero di ricambi d`aria (valore medio nelle 24 h)

: 0.88

[Vol/h]

Irradianza solare media sul piano orizzontale

: 70.15

[W/m2]

Apporti gratuiti interni

: 1.58

[W/m3]

Coefficiente di utilizzazione  apporti gratuiti

: 0.872

 

Rendimento globale, valore minimo richiesto

: 73.44

[%]

FEN-lim (valore massimo ammesso):

: 47.479

[kJ/m3 g°C]

 

 

VERIFICA DELL` ARTICOLO 7 COMMA 7 DEL DPR 412

 

Installazione di dispositivi per la regolazione automatica della temperatura ambiente

Mese di maggiore insolazione   

: Marzo

 

Radiazione solare

: 123448.71

[MJ]

Apporti interni

:

[MJ]

Fabbisogno di energia primaria

: 282424.23

[MJ]

 

     Qs + Qi

—————— = 0.44>  0.2

          Q

Pertanto  e' richiesta l'installazione di dispositivi per la regolazione automatica della temperatura.

 

 

Valore dei rendimenti medi stagionali di progetto

- rendimento di regolazione

[%]

: 95.36

- rendimento di distribuzione

[%]

: 97.00

- rendimento di emissione

[%]

: 97.01

- rendimento di produzione

[%]

: 100.00

 

 

Valore del rendimento globale medio stagionale

- valore di progetto

[%]

:89.73

- valore minimo imposto dal regolamento

[%]

:73.44

 

 

 

 

DICHIARAZIONE DI RISPONDENZA  

 

La sottoscritta Ing. Marcella Mancini, iscritta all`albo dell`ordine degli ingegneri della provincia  di Genova,

a conoscenza delle sanzioni previste dall`art. 34 comma 3 della legge 9 gennaio 1991 n. 10, dichiara sotto la propria personale responsabilita` che: 

 

a) il progetto relativo alle opere di cui sopra e` rispondente alle prescrizioni contenute nella legge 9 gennaio 1991 n. 10 e nei suoi regolamenti attuativi, in particolare al decreto del Presidente della Repubblica 26 agosto 1993, n.412, relativo alla progettazione, installazione, esercizio e manutenzione degli impianti termici.

 

b) i dati e le informazioni contenuti nella relazione tecnica sono conformi a quanto contenuto o desumibile dagli elaborati progettuali.

 

 

Il progettista Ing. Marcella Mancini